In evidenzaLavoro

FONDO NUOVE COMPETENZE

Bando promosso da ANPAL per il riconoscimento di contributi finanziari in favore di tutti i datori di lavoro privati che, per favorire percorsi di ricollocazione dei lavoratori, abbiano stipulato accordi collettivi di rimodulazione dell’orario di lavoro destinando le ore a percorsi di sviluppo delle competenze dei lavoratori.

COME FUNZIONA

Le cooperative interessate devono presentare ad ANPAL una domanda di contributo allegando un progetto formativo ed un Accordo Collettivo di rimodulazione conforme a quanto previsto dall’art. 88, comma 1 del Decreto-Legge n. 34/ 2020, ovvero ogni azienda deve siglare un accordo sindacale di dettaglio che preveda indicazioni su:
le innovazioni organizzative, tecnologiche, di processo di prodotto o servizi in risposta alle mutate esigenze produttive dell’impresa
i fabbisogni del datore di lavoro in termini di nuove o maggiori competenze a seguito delle innovazioni apportate
-l’adeguamento formativo necessario per qualificare e riqualificare il lavoratore in relazione ai fabbisogni individuati
-il numero dei lavoratori coinvolti nell’intervento
-il numero di ore dell’orario di lavoro da destinare a percorsi per sviluppo delle competenze(rimodulazione orario di lavoro)

COSA FINANZIA

Il FNC finanzia il costo delle ore di lavoro dei lavoratori impegnati nella frequenza delle attività formative (retribuzione + contributi previdenziali ed assistenziali) per un massimo di250 ore di formazione per lavoratore.
Sono esclusi dal finanziamento del FNC i lavoratori per i quali l’azienda percepisce altre misure di sostegno al reddito (ad es. CIG, FIS, contratto di solidarietà etc…).

PROGETTO FORMATIVO

Il progetto formativo da allegare alla domanda deve prevedere i seguenti step operativi:

1)descrizione delle modalità di individuazione delle competenze possedute dai lavorato rimessi in formazione
2) le modalità di personalizzazione dei percorsi formativi (in coerenza con gli standard professionali e di qualificazione definiti nell’ambito del Sistema nazionale di certificazione delle competenze)
3) le modalità di svolgimento ed erogazione delle attività formative (ad es. FAD, in presenza, individuali o di gruppo etc etc)
4) la durata dei singoli percorsi formativi previsti
5) l’individuazione del soggetto erogatore della formazione
6) le modalità di messa in trasparenza e attestazione delle competenze acquisite con i percorsi formativi

SOGGETTO EROGATORE

Sono individuabili come soggetti erogatori dei percorsi formativi, tutti gli enti accreditati a livello nazionale e regionale, che per statuto o istituzionalmente, sulla base di specifiche disposizioni legislative o regolamentari anche regionali, svolgono attività di formazione.
Può svolgere il ruolo di soggetto erogatore della formazione la stessa impresa che ha presentato domanda di contributo, laddove l’accordo collettivo lo preveda.

DURATA

L’ Accordo Sindacale deve essere siglato entro il 30/06/2021, i percorsi devono essere realizzati entro i 90 giorni dall’approvazione della domanda da parte di ANPAL, e comunque entro il 31/12/2021. Le giornate di realizzazione delle attività aumentano a 120 in caso di utilizzo del proprio Conto Formativo o nei casi in cui la domanda sia presentata dai Fondi Paritetici Interprofessionali (ad es. Foncoop).

EROGAZIONE CONTRIBUTO 

Il rimborso viene quantificato e autorizzato da ANPAL e il pagamento sarà effettuato da INPS sull’ IBAN indicato dall’azienda in due trance: il 70% a titolo di anticipazione ed il 30% a saldo.

IL RUOLO DI LEGACOOP VENETO

Legacoop Veneto, attraverso i suoi funzionari, può supportare le imprese cooperative nella valutazione sull’opportunità di accedere al FNC, nell’individuazione del fabbisogno formativo, nella stipula dell’Accordo Sindacale di rimodulazione dell’orario di lavoro e nella verifica della documentazione da allegare alla domanda di finanziamento, in raccordo con Isfid Prisma società cooperativa.

IL RUOLO DI ISFID PRISMA SOC. COOP.

Isfid Prisma soc. coop. – società accreditata presso la Regione Veneto per la formazione superiore e per la formazione continua, accreditata a livello nazionale per la presentazione dei progetti formativi a valere sul fondo interprofessionale del mondo cooperativoFON.COOP., nonché certificata nel campo EA37 ed EA 35 secondo la norma UNI EN ISO9001:2015 – attraverso il suo staff operativo, può supportare le imprese cooperative nell’emersione dei fabbisogni formativi, nella stesura di parte dell’Accordo Sindacale, del Progetto Formativo e nella definizione dei relativi percorsi formativi, oltre che essere soggetto erogatore delle attività formative.

PER INFORMAZIONI

Nicola Comunello cel:3290509601,  e-mail: nicola.comunello@legacoop.veneto.it
Fabrizio Collauto cel: 3204078430, e-mail: fabrizio.collauto@isfidprisma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *