FinanziamentiFormazione

PER UN’IMPRESA ORGANIZZATA E CONSAPEVOLE – DGR nr. 1010 del 12 luglio 2019 – REGIONE VENETO Strumenti per favorire la competitività e la crescita professionale

Il bando che finanzia percorsi di formazione per le imprese venete persegue, da una parte, l’obiettivo di favorire lo sviluppo economico attraverso una maggior competitività delle imprese e, dall’ altra, di valorizzare il capitale umano e incrementare l’adattabilità dei lavoratori, attraverso l’aggiornamento continuo delle competenze e delle conoscenze strettamente legate a quelli che sono i fabbisogni specifici delle realtà territoriali e del processo di ibridazione del lavoro.

Le proposte progettuali possono prevedere, oltre alla formazione e ad attività di accompagnamento, la richiesta di un finanziamento (purché collegato allo svolgimento del progetto formativo ed entro il limite del 30% del contributo richiesto) su tipologie di spesa riconosciute dal FESR (ad es. acquisto hardware e software specialistico, acquisto di diritti di brevetto e licenze, acquisizione di banche dati, ecc.), oltre che ad attività di mobilità interregionale e/o transnazionale, borse di ricerca e incentivi per il ricorso temporaneo a competenze manageriali.

I progetti MONOAZIENDALI o PLURIAZIENDALI– della durata non superiore a 12 mesi- dovranno focalizzarsi su una o più delle seguenti tematiche:

Tematica Finalità
Lean Mangement Implementare la “gestione snella”, processi fisici e informativi, in un’ottica di miglioramento continuo
Tecnologie 4.0 e trasformazione digitale Accompagnare i cambiamenti organizzativi dettati dall’ introduzione delle tecnologie digitali, migliorando la gestione aziendale
Internazionalizzazione e innovazione aziendale Sostenere processi di internazionalizzazione e di innovazione aziendale attraverso lo sviluppo di alcune competenze tecnico specialistiche (gestione e controllo, marketing strategico, lingue, aspetti doganali e fiscali ecc.)  
Competenze trasversali e lavori ibridi Sviluppare competenze e abilità relative ai processi di pensiero e modalità di comportamento nei diversi contesti sociali, con un’attenzione ai processi di ibridazione del lavoro
Economia Circolare Sostenere la transizione dal modello lineare di economia a quello circolare

 

Le domande di ammissione al finanziamento possono essere presentate con scadenza 16 settembre (1° sportello) o 15 ottobre 2019 (2° sportello). Saranno quindi valutate dalla Regione Veneto entro i 30 giorni successivi alla presentazione.

Per maggiori informazioni contattare:

Chiamate i ns. uffici al 041. 5382637, chiedendo di Chiara Cozzi  o Fabrizio Collauto e inviare la scheda QUI allegata segnalando la tematica d’interesse.