FinanziamentiFormazione

Avviato a Chioggia il “Corso Saldatura per operatori del settore della pesca”

Prosegue anche quest’anno la collaborazione tra Isfid Prisma e Fai Cisl con una nuova proposta di formazione dedicata agli operatori del settore della pesca, che evidenzia l’interesse del comparto a promuovere l’aggiornamento professionale.

Ha preso così il via lo scorso 12 febbraio a Chioggia con ben 20 partecipanti coinvolti il “Corso Saldatura per operatori del settore della pesca”, nato dall’esigenza specifica di alcuni soci di Co.ge.vo.  Chioggia. All’avvio dell’attività sono intervenuti Diego Pontello di Fai Cisl, il direttore di Co.ge.vo  Chioggia Roberto Varagnolo e Stefania Nicoletti di Isfid Prisma.

L’obiettivo del percorso formativo è fornire conoscenze teoriche e competenze tecniche sulla saldatura per poter operare in sicurezza e consentire agli operatori di manutenere, in modo autonomo, le strumentazioni di lavoro per gli interventi di piccola manutenzione ordinaria.

Il corso, della durata complessiva di 32 ore, prevede una prima parte teorica presso la sede di Co.ge.vo Chioggia (16 ore) e una seconda di laboratorio che si svolgerà presso la Fondazione Cavanis di Chioggia (16 ore). È organizzato e realizzato da Isfid Prisma, con il finanziamento di Fai Cisl e rientra nell’ambito del Programma Triennale della pesca ed acquacoltura 2017/2019 che garantisce la completa gratuità per i partecipanti