Consulenza

SPORTELLO PID LEGACOOP VENETO: SPLIT PAYMENT- SCISSIONE DEI PAGAMENTI

L’art. 12, comma 1, del DL n. 87/2018 (cosiddetto “Decreto Diginità) modifica l’art. 17-ter, D.P.R. n. 633/72, introducendo il comma 1-sexies che di fatto abolisce lo split payment per i professionisti, vale a dire per tutti coloro che a fronte di prestazioni di servizi alla PA ricevono compensi assoggettati a ritenuta alla fonte a titolo d’imposta o a titolo di acconto. 

La decorrenza di tale disposizione riguarda i documenti emessi in data successiva al 14 luglio 2018, giorno di entrata in vigore del D.L. n. 87/2018. 

Con l’occasione si ricorda che lo split payment (scissione dei pagamenti) prevede che l’IVA addebitata dal fornitore in fattura venga versata dall’amministrazione cliente direttamente all’erario, anziché allo stesso fornitore. Si crea quindi una scissione tra il pagamento del corrispettivo e il pagamento della relativa imposta. Il fornitore emetterà fattura ordinaria con evidenza dell’IVA, il cliente Pubblica Amministrazione destinatario della fattura corrisponderà la somma al netto dell’IVA e verserà l’imposta all’erario, evitando che questa confluisca come imposta a debito nella liquidazione del fornitore. Lo split payment produce gli stessi effetti delle reverse charge, con la differenza però che, in quest’ultimo caso, la fattura viene emessa senza esposizione dell’Iva e deve essere annotata separatamente anche nel registro Iva degli acquisti, mentre con lo split payment l’Iva verrà regolarmente esposta in fattura ma sarà annotata solo nel registro Iva delle vendite, senza peraltro concorrere alla liquidazione Iva periodica.

Per ulteriori approfondimenti vi invitiamo a prendere visione della circolare prot. F66 del 3 Agosto 2018 pubblicata dalla Rete Nazionale Servizi, relativamente al credito d’imposta.

Vi ricordiamo che per leggere le circolari della Rete Nazionale Servizi, è necessario essere iscritti a Capace, la piattaforma di Legacoop che offre servizi alle imprese associate.

Per ulteriori informazioni sullo split contattare lo sportello Pid di Legacoop Veneto – 041/5490273; sportellopid@legacoop.veneto.it