Casa  /   Consulenza  /   Sportello per una ripresa in sicurezza – un progetto tra Legacoop e Confcooperative nei territori di Treviso e Belluno per rispondere alle esigenze delle cooperative

Sportello per una ripresa in sicurezza – un progetto tra Legacoop e Confcooperative nei territori di Treviso e Belluno per rispondere alle esigenze delle cooperative

Sportello per una ripresa in sicurezza – un progetto tra Legacoop e Confcooperative nei territori di Treviso e Belluno per rispondere alle esigenze delle cooperative

Nell’ambito del progetto “Imprese resilienti per territori attrattivi” che vede collaborare Legacoop e Confcooperative Treviso e Belluno. Finanziato dalla Camera di Commercio di Belluno e Treviso è stato attivato con la collaborazione Isfid Prisma uno sportello per una ripresa in sicurezza.Lo sportello, una ripresa in sicurezza., intende aiutare le cooperative nella comprensione e applicazione delle diverse regole e indicazioni contenute nelle ordinanze nazionali, regionali e dell’Inail in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro per contrastare e contenere il contagio da Covid-19. L’obiettivo è che le imprese possano focalizzarsi sulla ripresa in sicurezza delle proprie attività tenendo lontani i rischi di eventuali sanzioni che graverebbero ulteriormente sulla ripartenza.
Questa azione prevede l’attivazione di un centralino competente (041 5490258), l’istituzione di uno sportello virtuale di assistenza attivo il martedì e venerdì dalle ore 9 alle 13 su appuntamento; la mail sicurezza@isfidprisma.it.


Di seguito l’evento svolto:

Di seguito le Informative prodotte: