Casa  /   Appuntamenti  /   FINANZIAMENTI DALL’ INAIL PER LA FORMAZIONE SICUREZZA NELLE PMI

FINANZIAMENTI DALL’ INAIL PER LA FORMAZIONE SICUREZZA NELLE PMI

FINANZIAMENTI DALL’ INAIL PER LA FORMAZIONE SICUREZZA NELLE PMI

L’ INAIL ha pubblicato un bando da 14,5 milioni di euro per il finanziamento di una campagna nazionale sulla formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro nelle Micro e Piccole Medie Imprese, con lo scopo di attuare quanto previsto dal T.U. 81/08 e s.m.i.


Destinatari del provvedimento sono un’ampia gamma di soggetti:

– datori di lavoro delle PMI;

– piccoli imprenditori di cui all’art. 2083 del codice civile;

lavoratori compresi quelli stagionali, delle PMI;

rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (RLS/RLST) delle PMI;

soggetti individuati ex art. 21 del d.lgs. 81/2008 e s.m.i.


I progetti devono essere relativi ai seguenti ambiti (non è possibile finanziare percorsi di sola formazione obbligatoria):


1. Formazione finalizzata all’adozione di modelli di organizzazione e di gestione ai sensi dell’art. 30 d.lgs. 81/2008;

2. Formazione per i soggetti individuati ai sensi dell’art. 21 del d.lgs. 81/2008 e s.m.i. sui rischi propri delle attività svolte;

3. Aspetti organizzativo-gestionali e tecnico-operativi nei lavori in appalto e negli ambienti confinati, con particolare riferimento alla gestione delle emergenze;

4. Formazione per l’adozione di comportamenti sicuri, finalizzati alla prevenzione del fenomeno infortunistico e tecno-patico;

5. Formazione sulla valutazione dei rischi, con  attenzione  allo stress lavoro correlato, alle lavoratrici madri ed alle differenze di genere;

6. Formazione sulla gestione dei rischi in ambiente di lavoro legati alla dipendenza da alcool, sostanze psicotrope e stupefacenti.


Gli stanziamenti saranno assegnati a progetti realizzati in almeno quattro regioni – una per ciascuna delle macro-aree nord, centro, sud e isole – che prevedano il ricorso a docenti in possesso di una comprovata esperienza professionale o di insegnamento, di durata almeno triennale, in materia di salute e sicurezza sul lavoro.


I soggetti attuatori previsti dal bando sono le organizzazioni sindacali e datoriali, gli organismi paritetici, le università, il dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile, gli ordini e collegi professionali per i propri iscritti, gli enti di patronato e i soggetti formatori accreditati, che potranno presentare la domanda di finanziamento, su delega dei destinatari del progetto (piccole, medie e micro imprese).


Il finanziamento copre il totale dei costi ammissibili sostenuti per la sua realizzazione e rispetta condizioni e limitazioni della normativa comunitaria sugli aiuti “de minimis (a titolo non esaustivo: spese per la progettazione e pubblicizzazione, docenti, tutor, costo dei lavoratori in formazione, spese di locazione e  per eventuali vitto ed alloggio). Le domande vanno presentate entro il 19/4/2016.


Per informazioni contattate il nostro ufficio formazione.