Casa  /   Finanziamenti  /   AL VIA IL PROGETTO “MASERA’ DI PADOVA COMUNE SOLIDALE”

AL VIA IL PROGETTO “MASERA’ DI PADOVA COMUNE SOLIDALE”

AL VIA IL PROGETTO “MASERA’ DI PADOVA COMUNE SOLIDALE”

Con Decreto n. 381 del 13/07/2017, in applicazione della D.G.R. n. 311 del 14/03/2017, la Regione Veneto ha autorizzato il Comune di Maserà di Padova ad attivare il progetto “Maserà di Padova Comune solidale” cod.: 3009-1-311-2017 con il coinvolgimento, in qualità di partner, di Isfid Prisma società cooperativa, Volontà di Sapere società cooperativa sociale e Legacoop Veneto.


Tale iniziativa consentirà di impiegare complessivamente n. 3 persone residenti nel Comune di Maserà di Padova attraverso un percorso di orientamento e accompagnamento al lavoro per complessive 22 ore (18 individuali + 4 di gruppo) e un’esperienza di lavoro di pubblica utilità attraverso un contratto subordinato a tempo determinato della durata di 6 mesi per 20 ore settimanali. Sono previste delle indennità di partecipazione per le attività di orientamento individuale ed accompagnamento al lavoro.


Per scaricare la locandina del bando con tutte le informazioni necessarie clicca QUI.


Per scaricare la domanda di ammissione alle selezioni clicca QUI (termine ultimo per la presentazione delle domande di partecipazione: 28 Agosto 2017 ore 13.00)


La domanda di partecipazione unitamente alla documentazione allegata, deve essere presentata a Ufficio Segreteria – Comune di Maserà di Padova Piazza Municipio 41 (specificando nell’oggetto partecipazione al progetto “Maserà di Padova Comune Solidale”) e inoltrata con una delle seguenti modalità:

  • consegna a mano all’ufficio protocollo di Comune di Maserà di Padova – Via Conselvana 97 35020 Maserà di Padova (orari: dal lunedì 8.30 – 12.30, martedì, mercoledì e venerdì 10.00 – 12.00 e giovedì 15.00 – 17.00);
  • raccomandata postale con A.R. indirizzata a Ufficio Segreteria – Comune di Maserà di Padova Piazza Municipio 41 35020 Comune di Maserà di Padova (PD), con la precisazione che il rischio di smarrimento/ritardo resta a carico del mittente;

Per informazioni potete contattare: